PADRE SCHEIER E LA PARABOLA DEL FICO

   VENITEADORIAMO

   

   

Messaggio di MEDJUGORJE 25-08-2016  PREGHIAMO ASSIEME  

CONTATTAMI
ULTIME NOVITA dicembre-2015
DIO PADRE 

Aborto  guarda video

  ANNA e CLARA scarica

LODI      VESPRI

Lodi e Vespri del Regno della DV
AdorazioneEucaristica

Adorazione Eucaristica on-line

Adorazione notturna

Anime agonizzanti   

Anime del Purgatorio

Apologetica   
Apparizioni mariane    
Bambini e ragazzi  
Beata Elisabetta Canori Mora
Bibles e Vangeli   
Catechismo dellaChiesa  
Comunione sulla mano NO!

Conosciamo Gesu

Coroncine      
Cristo Re dell'Universo 
Devozioni       
DIFFONDI i msg della Madonna 25-08-2016
DISCUSSIONI
Don Bosco
Don Giuseppe Tomaselli - libri

Esame di coscienza e Confessione

FILMATI-VIDEO 

Gesu Bambino   

Gesu Eucarestia      
Gli Angeli    

Guardia d'Onore Cuore Immacolato di Maria 

Halloween
I Sacramentali

Il Preziosissimo Sangue 

Il Sacro Cuore  

Immagini sacre     
Indulgenze
"Lasciate che i bambinivengano a Me (Mc 10,14)  
La buona stampa
La Divina  Misericordia

LA DIVINA VOLONTA

La famiglia  
La Fiamma D'Amore del

Cuore Immacolato di Maria

La massoneria  

La Medaglia Miracolosa

La Passione del Signore  

La Sacra Famiglia  

La SS Trinita 

Le SS Piaghe di Gesu

L'Angelo Custode

Libri   PUBLICITA        

L'Immacolata   

Links    

Litanie  

Lo Spirito Santo    

L'Ora Santa      

Madonna Addolorata  

Madonna Assunta   

Madonna del Carmine

Madonna de la Salette 

Madonna di Fatima 

Madonna di Guadalupe
Madonna di Lourdes 

Madonna di Pompei 

MADONNA MIRACOLOSA DELLE ROSE

Magistero della Chiesa 

Maria Regina  

Maria SS Bambina   

Medjugorje  

Mercoledi delle Ceneri

Messaggi della Madonna ad Anguera

Missionari e Missioni
Natuzza Evolo
Nostra Signora del buon Successo   
NOTIZIE 

Novene    

Ore di Adorazione Eucaristiche 

Per i Sacerdoti      

Per le vocazioni 

Preghiamo assieme

Preghiamo per     

Preghiera e digiuno 

Preghiere    

Richieste Di Preghiera per le vostre S. Messe

Radio e TV Cattoliche 
Riparazione  

Rosari Rosario on line  

il Rosario con la Bibbia epub 

Sala lettura     

Sante Messe alla Missione di Marracuene
Sante Messe perpetue

Santi

Santi e Beati  

SS Nome di Gesu  

Santuari mariani e non  

Segnalazioni utili
SENTIERI NUOVI

Sito di Medjugorje

Solidarieta      

Stampa sana   

Sul Paradiso  

Sul Purgatorio

Sull'inferno   

Suppliche          

Tridui 

Uffici Sacri    

VETRINA

Via Crucis   

Via Lucis

Via Matris 

Volontari dello Spirito Santo 

Volto Santo

In altre Lingue

LA DIVINA VOLONTA 18-4-2016 i 36 VOLUMI - l'ANNUNCIAZIONE E iNCARNAZIONE NELLA dv - sUGLI SCRITTI DEL lIBRO DI cIELO DELLA sERVA DI dIO lUISA pICCARRETA

 SE DESIDERI CONOSCERE PER VIVERE LA "DIVINA VOLONTA'" ISCRIVITI AL GRUPPO, SU FACEBOOK:

https://www.facebook.com/groups/300976603570798/

THE WILL OF GOD IN ENGLISH - LA VOLUNTAD DE DIOS EN ESPANOLDIE ARBEIT DES GOTTLICHENWILLENS DEUTSCH - LE TRAVAIL DE LA VOLONTE DIVINE AU FRANCAIS - O TRABALHO DA VONTADE DIVINA EM PORTUGUES   

MP3 SULLA DIVINA VOLONTA-   GENDER TUTTA LA VERITA

 SOLITUDINE LACRIME E DOLORI DI GESU DA CHI LO RICEVE SACRAMENTATO scarica  

CANZONE CHE LA MADONNA HA DATO A DEBORA VEZZANI, TRAMITE IL VEGGENTE EDSON GLAUBER (APPARIZIONI E MESSAGGI A ITAPIRANGA APPROVATI DAL VESCOVO), AFFINCHE LA SI DIFFONDESSE 

ISCRIVITI AL NUOVO GRUPPO DE "LA DIVINA VOLONTA", SU FACEBOOK -INIZIAMO TUTTO DA ZERO"-

https://www.facebook.com/groups/300976603570798/

***************************************************************

MESSAGGGIO DA MEDJUGORJE DEL 25-9-'16

 "Cari figli! Oggi vi invito alla preghiera. La preghiera sia per voi vita. Soltanto così il vostro cuore si riempirà di pace e di gioia. Dio vi sarà vicino e voi lo sentirete nel vostro cuore come un amico. Parlerete con Lui come con qualcuno che conoscete e, figlioli, sentirete il bisogno di testimoniare perché Gesù sarà nel vostro cuore e voi sarete uniti in Lui. Io sono con voi e vi amo tutti con il mio amore materno. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”.

 VANGELO COMMENTATO DA PADRE GIULIO

https://www.facebook.com/gesuemaria.it?pnref=story

********************************************************************************

+ VANGELO (LC 9,46-50) LUNEDÌ 26 SETTEMBRE 2016 CHI È IL PIÙ PICCOLO FRA TUTTI VOI, QUESTI È GRANDE. + Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, nacque una discussione tra i discepoli, chi di loro fosse più grande. Allora Gesù, conoscendo il pensiero del loro cuore, prese un bambino, se lo mise vicino e disse loro: «Chi accoglierà questo bambino nel mio Nome, accoglie Me; e chi accoglie Me, accoglie Colui che mi ha mandato. Chi infatti è il più piccolo fra tutti voi, questi è grande». Giovanni prese la parola dicendo: «Maestro, abbiamo visto uno che scacciava demoni nel tuo Nome e glielo abbiamo impedito, perché non ti segue insieme con noi». Ma Gesù gli rispose: «Non lo impedite, perché chi non è contro di voi, è per voi». Parola del Signore

 COMMENTO DI PADRE GIULIO MARIA SCOZZARO

Il riferimento chiaramente è alla piccolezza evangelica, quella interiore e che viene manifestata dalle parole che si pronunciano, dalle scelte di vita, dai comportamenti che si attuano. Questa piccolezza è determinante nella vita spirituale e si raggiunge con un percorso di rinunce, di sforzi per cambiare la mentalità vecchia, di preghiere recitate con il cuore.

La piccolezza evangelica non si improvvisa, quindi, nessuno può esprimere neanche per un istante questo atteggiamento se la sua vita non è coerente. Non è qualcosa che si mostra materialmente, non si può neanche esporre la pratica della piccolezza evangelica, perché il fatto stesso di considerarsi umile è già un atto di orgoglio.

Le anime impregnate di profonda spiritualità, si avvicinano con maggiore velocità alla Luce di Dio e si riconoscono sempre più indegne, pensano bassamente di sé e praticano senza accorgersene una virtù molto importante come l’umiltà.

Queste anime vivono nella piccolezza evangelica, hanno molto chiaro che da soli non possono fare alcun bene e attribuiscono all’aiuto di Dio ogni opera buona che compiono. Sono anime sempre unite a Dio, anche durante i lavori o mentre studiano o quando parlano di altro, in quanto la loro vita rimane unita perennemente a Gesù.

La piccolezza evangelica non possiamo trovarla nel mondo, tantomeno nella politica internazionale, e si rimane sbalorditi per le iniziative contrarie alla verità e al buon senso che hanno intrapreso da alcuni anni in Europa, con la scelta di accogliere in Italia centinaia di migliaia di persone provenienti dall’Africa.

Ieri ha pubblicato un interessante articolo Magdi Cristiano Allam sulla presenza in Italia di centinaia di migliaia di musulmani arrivati con i barconi, dal titolo: “E arriva un'altra furbata: sostituire gli italiani”. Il sito online ha aggiunto un altro titolo di presentazione: “Il piano del governo? Un'Italia di immigrati”. Questo l’articolo di Magdi.

“Denuncio il governo italiano perché sta perpetrando il crimine massimo di sostituire la popolazione italiana con un'umanità meticcia, ponendo fine alla nostra civiltà laica e liberale dalle radici ebraico-cristiane, promuovendo un'autoinvasione di centinaia di migliaia di clandestini, che sono prevalentemente maschi africani, mediorientali e asiatici tra i 20 e i 30 anni, all'apice della fertilità maschile, così come sono prevalentemente musulmani orientati a sottometterci all'islam.

Denuncio il governo italiano per discriminazione e razzismo nei confronti degli italiani stessi, perché mentre non si aiutano le famiglie, le madri e i giovani italiani per metterli nella condizione di rigenerare la vita sostenendo che non ci sarebbero risorse adeguate, si elargiscono risorse illimitate per insediare in Italia il maggior numero possibile di giovani stranieri garantendo loro gratuitamente vitto, alloggio, vestiario, sanità, istruzione, sigarette, ricarica del cellulare, due euro e mezzo al giorno per le spese personali.

Chiariamo innanzitutto che questi giovani sono clandestini, perché giuridicamente ovunque nel mondo chiunque si presenta alla frontiera senza regolari documenti d'identità e visto d'ingresso è un clandestino. Non sono migranti, perché «migrante» è un termine neutro, gli uccelli migrano, ma le persone depositarie di un'identità nazionale e che si trasferiscono in uno Stato estero, o sono regolari o sono clandestini.

Non sono immigrati, perché ovunque nel mondo gli immigrati si trasferiscono in un altro Stato per lavorare, mentre questi clandestini non hanno intenzione di lavorare né noi chiediamo loro di lavorare.

Non fuggono dalla povertà considerando che le Procure siciliane dicono che mediamente quelli che salgono a bordo dei gommoni provenienti dalle coste libiche pagano tra i 1.250 e i 3.500 euro a testa. Non fuggono dalla guerra, sono giovani abili di sana e robusta costituzione, se ci fosse la guerra nei loro paesi dovrebbero restare lì a combattere.

Tutto fa ritenere che questi giovani siano da noi stessi concepiti e sfruttati come lo strumento biologico per la rigenerazione della vita in seno alla nostra società accoppiandosi con le donne italiane.

Il ministero della Salute ha recentemente comunicato che se gli italiani non faranno figli più di quanti non se ne facciano attualmente, nel 2050, tra soli 34 anni, ben l'84% degli italiani saranno anziani inattivi. Questo significa che non solo non ci saranno più i soldi per pagare le pensioni, ma non ci saremo più noi italiani e non ci sarà più la nostra civiltà.

Se il governo avesse a cuore la sorte degli italiani e l'interesse nazionale, dovrebbe proclamare immediatamente l'emergenza demografica, investire tutte le risorse disponibili per promuovere la crescita della natalità degli italiani, per salvaguardare la nostra società e difendere la nostra civiltà.

Ma se all'opposto il governo, con il conforto della Chiesa, dell'Unione europea, degli Stati Uniti, delle Nazioni Unite, del Fondo monetario internazionale, della grande finanza speculativa globalizzata che è il vero potere forte che domina il mondo, anziché sostenere la crescita della natalità degli italiani favorisce l'autoinvasione di clandestini prevalentemente giovani, maschi e islamici, significa che sta deliberatamente perpetrando il crimine della condanna a morte della nostra società. Condividiamo questa denuncia.

Mobilitiamoci per porre fine a questo crimine, non rendiamoci complici dell'eutanasia della nostra civiltà”.

Ieri ho sentito un’altra intervista al Cardinale Ruini e mi ha favorevolmente sorpreso quando ha precisato che le persone che vogliono utilizzare i barconi, devono essere bloccate lì in Africa ed evitare in tutti i modi di permettere di partire per venire a vivacchiare in Italia. Queste persone sono state ingannate da quanti hanno parlato di utilità della loro presenza in Europa.

Ma per quale finalità?

Bloccandoli in Libia eviterebbero di attraversare il cimitero della morte nel Mediterraneo, che vede la presenza di oltre 12 mila cadaveri. Solo negli ultimi tre anni sono stati 6.364 i morti. Dal governo Monti in poi ha prevalso la linea europeista, comandata dagli invisibili maestri e attuata dai politici che hanno scelto di non aiutare assolutamente i cittadini.

Ci sono incalcolabili prove.

“La leggenda ci racconta che quando Romolo ha fondato Roma, con un aratro trainato da buoi ha tracciato il confine della città. E ha precisato che quel solco era sacro e non poteva essere varcato da nessuno. Quando il fratello Remo lo scavalcò, Romolo lo uccise. Questa storia ci dice che l'atto fondativo di uno Stato è dato dalla delimitazione del confine inviolabile per tutti coloro che non fanno parte della comunità.

Quanto vale per gli Stati vale anche per le associazioni, le chiese, i partiti. Nessuna comunità esiste se i suoi membri non si riconoscono fra di loro e non si distinguono da coloro che non ne fanno parte. E costoro devono ottenere un permesso dai primi anche solo per entrare fisicamente nei luoghi della comunità. È l’attenta analisi di Francesco Alberoni pubblicata ieri.

Oltre i clandestini che continuano ad arrivare in Italia senza alcun progetto per il futuro, c’è un gravissimo pericolo che incombe sull’Italia, sono tanti in verità, quello reale e prossimo a verificarsi riguarda il referendum costituzionale.

Se ne sta parlando molto e molti italiani sono incerti, forse non hanno ascoltato il parere di molti costituzionalisti che hanno espresso grande preoccupazione in caso di vittoria del Sì. Sono diverse le ragioni che mi rendono convintissimo a votare No.

Ho valutato attentamente le spiegazioni del Sì e del No al referendum, ho letto e ascoltato costituzionalisti di tutti i Partiti politici, ho sentito le dichiarazioni di politici della maggioranza che votano No, e sono arrivato alla logica conclusione che votare Sì, significa per l’Italia avere un solo uomo al potere, con la facoltà decisionale che neanche Mussolini.

È ovvia la scelta di votare No, considerando che le affermazioni a favore del Sì sono fantasiose e la verità sta in ciò che non dicono.

Il No salverebbe la bella Costituzione ed eviterebbe all’Italia la schiavitù definitiva ai capi invisibili che muovono i fili in Europa.

Oltre ad attuare lo stravolgimento della Costituzione, le ragioni del Sì nascondono altre finalità dannosissime per tutti gli italiani.

Inquietante è per esempio, la difesa del Sì da parte dell’ambasciatore americano in Italia e del governo tedesco. Dopo che la Germania è riuscita ad arricchirsi con attività indisturbate dai governi italiani, ma che hanno rovinato l’Italia e indotto molti italiani a suicidarsi, oggi tenta l’ultima spallata, augurandosi la vittoria del Sì al prossimo referendum italiano.

Dobbiamo pregare tutti per l’Italia e questa dolorosa parentesi che sta vivendo. Non c’è spirito innocente nei politici contrari all’Italia.

Gesù invita l’umanità anche alla purezza della mente, ma per molti è difficile eliminare i pensieri contorti che si accavallano e che sono quasi tutti frutto della volontà umana. In tanti casi la loro volontà è impregnata dello spirito diabolico e loro non se ne accorgono.

Dai pensieri rapidi e anticipatori si capisce che queste persone sono occupate mentalmente da ispirazioni opposte alla verità, sono ispirazioni deposte dai diavoli. Anche l’agitazione manifesta la non presenza dello Spirito Santo e quanto pensano queste persone è frutto solo di interessi personali.

Vivendo in questo modo sono lontani dalla piccolezza evangelica e non sono grandi davanti a Gesù. Egli ha mostrato chi è il più grande secondo il Vangelo: un bambino. La sua semplicità, l’innocenza, la verità, la spontaneità, la purezza della mente e del cuore manifestano in lui quella sincerità che non è mai presente in chi ragiona per i propri tornaconti.

Quando qualcuno vuole mettersi al di sopra degli altri, pecca sempre di superbia, mostra a Gesù una boria di sapienza umana che in realtà è alimentata dai diavoli. La volontà di dominare gli altri è presente un po’ ovunque, non è solo l’atteggiamento dell’individuo, perché molte Nazioni nella storia hanno cercato di sottomettere altre Nazioni più deboli.

I deboli sono quelli che vivono nella necessità di ricevere aiuti e vengono sottomessi ad eseguire i comandi altrui, pena i ricatti.

Gesù non vuole questo comportamento dai cristiani, ci chiede di sentire la necessità dell’aiuto di Dio, in quanto bambini e bisognosi di aiuti.

 

1 Ave Maria per Padre Giulio

 

 

 PRINCIPALI DIFFERENZE TRA LA VERA CHIESA E L'ANTICHIESA  scarica

  LE 24 ORE DELLA PASSIONE DI NSGC:     1ora  scarica - 2ora  scarica - 3ora  scarica - 4ora  scarica - 5ora  scarica - 6ora  scarica - 7ora  scarica - 8ora  scarica - 9ora  scarica - 10ora  scarica - 11ora  scarica - 12ora  scarica - 13ora  scarica - 14ora  scarica - 15ora  scarica - 16ora  scarica - 17ora  scarica - 18ora  scarica - 19ora  scarica - 20ora  scarica - 21ora  scarica - 22ora  scarica - 23ora  scarica - 24ora  scarica  ANCHE IN MP3

GUARDA IN VETRINA QUALI SONO I CONTENUTI DEL TERZO SEGRETO DI FATIMA

RITIRI SULLA DIVINA VOLONTA IL PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESU

MARTIN LUTERO OMICIDA E SUICIDA    scarica

CATECHESI SUL DARE O NO LA COMUNIONE AI DIVORZIATI RISPOSATI   

CATECHESI SU YOGA E REIKI  scarica   MEDAGLIA E ROSARI MASSONICI         

PREGHIAMO NELLA DIVINA VOLONTA 

GRAZIE MIRACOLI TESTIMONIAZE FIORETTI  08-10-15

COMMENTO AL VANGELO DI PADRE GIULIO  

CATECHISMO DI SAN  PIO X  scarica    LA TEOLOGIA DELLA LIBERAZIONE   

L'ORA SANTA E VIA CRUCIS rispettivamente ogni giovedì e venerdì  VETRINA

SANTUARIO MADONNETTA GENOVA 

GRUPPO DI PREGHIERA MARIANO PELLEGRINAGGIO AGO-2016   LOCANDINA

AVVERTENZE IMPORTANTI PER I VISITATORI

Si chiede, cortesemente, quando viene prelevato materiale da questo Sito, per esportarlo su altri, di volerne citare la fonte. Chi, fino ad oggi, non l’avesse già fatto, è pregato di provvedere al più presto possibile. Si rammenta inoltre che tutto il materiale di questo Sito e che viene esportato su altri, deve essere usato ai soli fini dell’evangelizzazione delle anime e non per denigrare la Religione Cristiana. Il Signore vede tutto!

Si informano i visitatori che tutti i testi sono stati pubblicati in buona fede, con l'unico scopo di diffondere la Parola del Signore, qualora fra questi, inavvertitamente, ve ne fossero presenti alcuni coperti da copyright, è possibile contattare l'amministratore del sito per richiederne la rimozione o l'inserimento dei leciti e dovuti riferimenti di chi ne detiene la proprietà.

No all'ABORTO  VIDEO

LO SCAPOLARE DELLA MADONNA DEL CARMINE: Chi desiderasse portare, questo Sacramentale, prima "imposto" da un Sacerdote, può chiederlo a  richiestedipreghiere@preghiereagesuemaria.it  e leggi bene anche il pieghevole: http://www.preghiereagesuemaria.it/devozi