CONFESSARSI

PER BAMBINI 

PREGHIERA

O Gesù, quando eri sulla terra tu perdonavi tutti quelli che erano stati cattivi e che si pentivano dei loro peccati. Per convincere tutti che li perdonavi, raccontasti la parabola del figlio prodigo e del Padre buono. (Luca 15,1132). Tu continui a darci il tuo perdono anche ora, per mezzo dei tuoi sacerdoti. Quando il sacerdote ci perdona sei tu, proprio tu, Gesù, che ci perdoni. Grazie! Adesso aiutami a confessare i miei peccati e a diventare più buono. 

ESAME DI COSCIENZA

Mi sono ricordato di Dio, almeno qualche volta?

Ho detto le preghiere mattina e sera?

Quando prego penso con il cuore a quello che dico?

Sono andato a Messa la domenica?

Vado al catechismo?

Voglio veramente bene ai miei genitori?

Li ubbidisco?

Sono stato sincero con papà e mamma, con gli insegnanti e con i miei compagni?

Ho detto le parolacce?

Sono stato ubbidiente a casa, a scuola, in parrocchia?

Faccio bene i compiti?

Aiuto in casa quando c'è bisogno di me?

Rispetto il mio corpo e quello degli altri?

Rispetto le cose che adopero?

Rispetto la natura?

Rispetto le leggi civiche?

Voglio bene a tutti, pensando che quello che faccio agli altri lo faccio a Gesù?

O voglio bene solo a qualcuno che mi è simpatico e non mi importa niente degli altri? 

RITO DELLA PENITENZA

penitente: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

sacerdote: Ti accolga con bontà il Signore che è venuto per chiamare e salvare i peccatori.

penitente: Amen.

Segue la confessione

Atto di dolore

Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i tuoi castighi, e molto più perché ho offeso te, infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa. Propongo, col tuo santo aiuto di non offenderti mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore, misericordia, perdonami. 

Subito dopo il sacerdote prega:

Dio, Padre di misericordia, che ha riconciliato a sé il mondo nella morte e risurrezione del suo Figlio e ha effuso lo Spirito Santo per la remissione dei peccati, ti conceda, mediante il ministero della chiesa, il perdono e la pace.

E io ti assolvo dai tuoi peccati nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. penitente: Amen,

sacerdote: Lodiamo il Signore perché è buono.

penitente: Eterna è la sua misericordia!

sacerdote: II Signore ha perdonato i tuoi peccati. Va in pace e annuncia le grandi opere di Dio che ti ha salvato. 

PREGHIERA

Grazie, Gesù, perché mi hai perdonato. Hai fatto come il Padre del figlio prodigo. Mi hai abbracciato con amore e hai voluto dimenticare tutto il male che ho fatto. II tuo cuore è in festa. Anche il mio cuore è in festa. Desidero, Gesù, non darti più dispiaceri. Aiutami a star buono come tu mi vuoi. Grazie, Gesù!