UN SANTUARIO DEDICATO A MARIA AUSILIATRICE NEL BURUNDI

DON FERDINANDO COLOMBO

Santuario Maria Ausiliatrice Borundi 14112013

Carissimo amico, carissima amica,

                            approfitto della tua fedele amicizia per informarti di una iniziativa che sto realizzando in Burundi: un Santuario dedicato a Maria Ausiliatrice che dovrebbe diventare punto di riferimento anche per tutte le nazioni confinanti.

 Il progetto, voluto dalla comunità locale fin dal 2006 e sostenuto da molti benefattori italiani, sorge nel quartiere più povero della capitale: Bujumbura, ed è ben avviato. In questi ultimi giorni è terminata la copertura del Santuario: prima il tetto di legno, bellissimo, e sopra l'ondulit. Ti invito a guardare le foto dei lavori: http://www.flickr.com/photos/87964430@N06/ e a ringraziare con noi il Signore e Maria Ausiliatrice che ci hanno guidato e sostenuto.

 Ora rimangono da fare il pavimento e le pareti per le quali useremo i mattoni locali. Poi penseremo alle porte, finestre, rifiniture, illuminazione, amplificazione, ecc. Abbiamo fiducia in Maria Ausiliatrice e lasciamo a lei il compito di costruirsi la sua casa in Burundi, se questo potrà servire a diffondere l'amore a Suo Figlio Gesù e a rafforzare la pace e la giustizia per questo popolo martoriato!

I salesiani in Burundi sono già presenti con tre comunità e fin dall'inizio proprio qui, dove sorge il Santuario, si sono impegnati per il ricupero dei  "ragazzi di strada" hanno poi costruito una grande scuola professionale per i ragazzi poveri e un centro sanitario, ora vogliono garantire anche l'annuncio della fede.

 L'approvazione del Santuario da parte delle autorità civili di Bujumbura, ha da subito prodotto dei vantaggi per la popolazione locale. Infatti hanno deciso di estendere la rete dell'energia elettrica a questo quartiere periferico e poverissimo che, non avendo insediamenti industriali, non l'avrebbe avuta per anni; hanno poi deciso di urbanizzare la zona circostante facendo perno sul Santuario e di costruire nella zona edifici per i servizi pubblici. Questo richiamerà negozi, commercio, migliore qualità di vita e non ultimo creerà un forte senso di orgogliosa appartenenza tra la popolazione che si riconoscerà esattamente nel "Quartiere Maria Ausiliatrice". Si vedranno arrivare pellegrini da tutta la nazione in un luogo che prima era una discarica pubblica.
Questo sviluppo per i poveri è già un primo miracolo.

Ben consapevole che tutti ci troviamo in profonda crisi economica, concludo stendendo umilmente la mano per  chiederti un contributo da investire sulla casa di Maria Ausiliatrice. Posso garantirti da parte Sua e di tutte le persone che pregheranno in questo Santuario che ne riceverai il cento per uno. Puoi contribuire anche facendo semplicemente conoscere ad altri questa iniziativa.
 Il contributo più importante però, è la tua preghiera implorando dal Signore la conversione dei cuori perché l'annuncio della fede ai poveri sia accompagnato da una giusta distribuzione dei beni e dal rispetto della loro dignità umana.

 Ti auguro di prepararti al Santo Natale con gli stessi sentimenti d'amore di Maria Santissima e, come Lei, donare Cristo a tutte le persone che incontri.

 Uniti nella preghiera e con affetto sincero

Don Ferdinando Colombo


Per Contribuire

Tutte le offerte sono deducibili o detraibili versandole al VIS, Volontariato Internazionale Salesiano, la ONG dei salesiani, che sta finanziando i lavori.

Posta:             CCP 88182001  intestato VIS, via Appia Antica 126 00179 Roma  

                        Causale: Progetto CEM Burundi

 Banca:            Credito Valtellinese

                        Codice IBAN: IT82T05 2160 3229 0000 0002 4005 

                        Bic/Swift: BPCVIT2S   

                        Causale: Progetto CEM Burundi

Ultime fotografie dei lavori: http://www.flickr.com/photos/87964430@N06/