NOVENA A SAN PAOLO

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto.

Primo giorno

Sei nato a Tarso, quindici anni prima di Gesù, figlio di un fabbricante e commerciante di stoffe, tessuti con peli di capra, la tua mamma persa in tenera età, tua sorella andata in sposa, presto, a Gerusalemme, tu solo soletto ti erudivi nella conoscenza delle lingue: aramaico, ebreo e latino, infatti la tua cittadinanza per via di tuo padre era romana.

Dalla tua tenera età hai conosciuto tante tribolazioni, sofferenze e, solitudine.

San Paolo, missionario del Vangelo fra tutti i popoli, benedici e aiuta coloro che si offrono missionari per evangelizzare tutte le genti. Intercedi presso Gesù affinché possiamo sempre adoperarci a portare a tutti i nostri fratelli la buona Novella. Amen. Gloria al Padre... 

Secondo giorno

A tredici anni, il tuo papà decide, data la tua intelligenza e lo zelo per lo studio di mandarti da un maestro, a Gerusalemme, dove tanto anelavi di andare, per approfondire la conoscenza del sapere e delle cose sacre!

Sei rimasto molto meravigliato quando ti affacciasti, dopo un viaggio via mare, alla città di Sion: troneggiava sulle colline, aristocratica, piene di piazze...

Scorgesti, d'un tratto, il maestro Gamaliele, sotto un portico che insegnava ad altri ragazzi, poi divenuto anche tuo, eravate farisei entrambi e credevate nelle stesse cose: l'immortalità dell'anima, la Provvidenza, la resurrezione dei morti, al giudizio dei buoni e dei cattivi. 

San Paolo, missionario del Vangelo fra tutti i popoli, benedici e aiuta coloro che si offrono missionari per evangelizzare tutte le genti. Intercedi presso Gesù affinché possiamo sempre adoperarci a portare a tutti i nostri fratelli la buona Novella. Amen. Gloria al Padre... 

Terzo giorno

A ventun anni tornasti a Tarso, da tuo padre per aiutarlo nel suo lavoro di tessitore di pelli. Gli anni di studio conseguiti a Gerusalemme ti erano di grande aiuto per dimostrare con il tuo modo di vita l'osservanza della Legge.

Incominci a sentir parlare di un certo galileo  che va dicendo cose strane: "che il regno di Dio era vicino, che dal-l'uomo vecchio doveva nascere l'uomo nuo-vo...".

Quel Galileo era Gesù che poco dopo fu condannato a morte.

Coloro che lo seguivano, andavano in giro a dire che era... risuscitato e la gente ci credeva... 

San Paolo, missionario del Vangelo fra tutti i popoli, benedici e aiuta coloro che si offrono missionari per evangelizzare tutte le genti. Intercedi presso Gesù affinché possiamo sempre adoperarci a portare a tutti i nostri fratelli la buona Novella. Amen. Gloria al Padre... 

Quarto giorno

Dopo pochissimi anni, i Nazareni avevano fatto tanti proseliti, nelle stesse fila dei tuoi amici. Ardivano parlare nelle sinagoghe come quel certo Stefano che nessuno era capace di tenergli testa!

Un giorno disse che Dio non ha bisogno del Tempio, né di alcuna casa e che la sua dimora era la gloria del Padre.  All'accusa di bestemmiatore, subito è stato processato e condannato a morte. Viene lapidato su un'altura a nord di Gerusalemme. Tu assisti impietoso. Dopo questo fatto... investito di potere di capo, dal sinedrio, perseguitasti con tutte le tue forze i seguaci del Nazareno... credendo così di rendere omaggio a Dio.

San Paolo, missionario del Vangelo fra tutti i popoli, benedici e aiuta coloro che si offrono missionari per evangelizzare tutte le genti. Intercedi presso Gesù affinché possiamo sempre adoperarci a portare a tutti i nostri fratelli la buona Novella. Amen. Gloria al Padre... 

Quinto giorno

Sulla strada che porta a Damasco, all'ora di mezzodì, caldo insopportabile, sole abbagliante ma... più abbagliante ancora fu una vampata, un lampo a ciel sereno,  che supe-ra il sole in intensità e fulgore, saetta dinanzi a te e, risplende per lunghi attimi... una Voce possente grida dall'alto, in aramaico: Saulo, Saulo, perché mi perseguiti? Annichilito e intimorito chiedi: chi sei tu Signore? E la risposta è: Sono Gesù di Nazareth che tu perseguiti!

Atterrito, tremante, comprendi la Verità... Gesù, allora sei davvero risorto. Riprendendoti un poco chiedi: Signore che vuoi che io faccia? La Voce soave ti dice di entrare a Damasco, là saprai quale sarà la tua missione.

San Paolo, missionario del Vangelo fra tutti i popoli, benedici e aiuta coloro che si offrono missionari per evangelizzare tutte le genti. Intercedi presso Gesù affinché possiamo sempre adoperarci a portare a tutti i nostri fratelli la buona Novella. Amen. Gloria al Padre... 

Sesto giorno

Entrato in città, per tre giorni non prendesti né cibo, né bevanda... pregavi intensamente e, nella solitudine più profonda, pensavi al miracolo, a quella voce...

Anania, colui che dovevi incatenare e portare a Gerusalemme, si presentò a te ridandoti la vista e riempiendoti di Spirito Santo, come gli aveva comandato di fare Gesù.  Prendesti cibo, ti rinvigoristi, fosti battezzato, adesso eri un uomo nuovo...

Adesso senti dentro di te che devi parlare a tutti della tua straordinaria esperienza, della gioia che ti pervade, della Verità...

San Paolo, missionario del Vangelo fra tutti i popoli, benedici e aiuta coloro che si offrono missionari per evangelizzare tutte le genti. Intercedi presso Gesù affinché possiamo sempre adoperarci a portare a tutti i nostri fratelli la buona Novella. Amen. Gloria al Padre... 

Settimo giorno

Ti fermasti per due anni, in una località della Transgiordania, riflettesti, pensasti ma quella Voce sulla via di Damasco era sempre dentro di te e ti chiedeva d'andare per tutta la terra a predicare la Verità. Lo facesti ma i tuoi ex amici ti credettero un traditore e pensarono di ucciderti. I fratelli allora ti misero in una cesta di vimini e ti calarono dalle mura della città per farti mettere in salvo.

Decidesti di recarti a Gerusalemme ad incontrare Pietro, ma non si credeva ancora che fossi loro amico e, diffidavano di te... Barnaba, tenuto da tutti in grande considerazione, parlò ai fratelli per te e l'incontro con Pietro avvenne felice e sereno. I seguaci del Nazareno, ti istruirono sulla Dottrina, sulla Buona Novella e allora partisti per tutti i luoghi annunciando che Gesù è il Messia!

San Paolo, missionario del Vangelo fra tutti i popoli, benedici e aiuta coloro che si offrono missionari per evangelizzare tutte le genti. Intercedi presso Gesù affinché possiamo sempre adoperarci a portare a tutti i nostri fratelli la buona Novella. Amen. Gloria al Padre... 

Ottavo giorno

Avevi trentatrè anni e il buon Barnaba ti portò con lui ad Antiochia a "insegnare a tutte le genti". Qui per la prima volta i seguaci di Gesù furono chiamati "cristiani".

Incominciasti il tuo viaggio missionario, andando a Cipro, dove convertisti Sergio Paolo, pagano, con la sua famiglia. Desti una lezione anche al mago indovino Bariesus, che a causa della sua falsità, per opera del Signore, lo rendesti cieco.

E' a questo punto che ricolmo di Spirito Santo, per ventidue anni, camminerai senza posa per le strade del mondo. Andrai di città in città, di quartiere in quar-tiere, lungo strade poco sicure, solcherai mari pericolosi. Percorrerai migliaia di chilometri. Nessun ostacolo da parte della na-tura, né da parte degli uomini riuscirà ad ar-restarti, sarai l'"Apostolo delle genti".

San Paolo, missionario del Vangelo fra tutti i popoli, benedici e aiuta coloro che si offrono missionari per evangelizzare tutte le genti. Intercedi presso Gesù affinché possiamo sempre adoperarci a portare a tutti i nostri fratelli la buona Novella. Amen. Gloria al Padre... 

Nono giorno

Insieme a Barbana ti imbarchi a Pafo, prendendo terra ad Attalia porto della Panfilia, raggiungete Antiochia di Pisidia, ti fanno parlare per spiegare la Legge in sinagoga, dimostri che Gesù è il Messia... come al solito scoppia il pandemonio da parte degli ebrei, allora capisci, senza nessun dubbio che la tua missione è quella di percorrete tutta la terra per portare la Buona Novella ai "gentili", ai pagani.

Da quel giorno, non perdi tempo... fino a quando il Signore stabilirà che a Roma, ultima città dove dovrai predicare il Vangelo, non sia il giorno del tuo martirio per la Gloria di Dio e il bene dei fratelli!

San Paolo, missionario del Vangelo fra tutti i popoli, benedici e aiuta coloro che si offrono missionari per evangelizzare tutte le genti. Intercedi presso Gesù affinché possiamo sempre adoperarci a portare a tutti i nostri fratelli la buona Novella. Amen. Gloria al Padre...   

Milano 24/6/2008 - pino