NOVENA A SANTA RITA 

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

O Dio vieni a salvarmi, Signore vieni presto in mio aiuto. Gloria al Padre.

Primo giorno

Ci rallegriamo, o nostra Avvocata S. Rita, della nascita prodigiosa da sterili genitori annunziata da un Angelo con la futura vostra santità; impetrateci di rinascere per penitenza, se morti alla di-vina grazia, ed in essa santamente per-severare. Pater, Ave, Gloria.  

Secondo giorno Ci rallegriamo, S. Rita, dell'amore che da fanciulla aveste alla solitudine ed alla meditazione dei patimenti del Crocefisso vostro Bene; implorateci il distacco dal mondo e la memoria della Passione del nostro Redentore. Pater, Ave, Gloria. 

Terzo giorno Ci rallegriamo, o S. Rita, della pa-zienza inalterabile con cui soffriste la ferocia dell'uomo per obbedienza da voi sposato, e per le vostre preghiere dive-nuto esemplare di virtù: intercedeteci di soffrire volentieri le afflizioni che Dio ci manda in punizione dei nostri peccati. Pater, Ave, Gloria. 

Quarto giorno Ci  rallegriamo, o S. Rita, del sa-crificio che faceste nel perdonare e be-neficare gli uccisori del vostro sposo; deh! fate che noi perdoniamo ai nostri nemici ricambiando loro bene per male. Pater, Ave, Gloria. 

Quinto giorno Ci rallegriamo, o S. Rita, della vita penitente da voi menata nei due anni di vedovanza, spogliata di tutto; impetra-teci la grazia di imitarvi penitente, giacché non vi imitammo innocente. Pater, Ave, Gloria. 

Sesto giorno Ci rallegriamo, o S. Rita, della pro-digiosa vostra entrata nel Chiostro, cui aspiraste da fanciulla, ed ove, specchio di virtù divenuta e meditando i dolori di Gesù, meritaste di essere trafitta nella fronte da una spina staccatasi dal vostro Crocefisso; vi preghiamo che i nostri cuori, meditando la Passione di Gesù Crasto, siano trafitti dalla spina di una sincera compunzione. Pater, Ave, Gloria.  

Settimo giorno Ci rallegriamo, o S. Rita, della celeste visita che aveste da Gesù e da Maria, invitandovi al Paradiso; deh! gui-dateci a condurre esattamente la vita, la quale sia terminata da una santa morte. Pater, Ave, Gloria.  

Ottavo giorno Ci rallegriamo, o S. Rita, della glo-ria datavi da Dio su questa terra, ammirandosi incorrotto per più secoli il vo-stro corpo; impetrateci di mantenere l'a-nima nostra intatta dalle macchie della colpa. Pater, Ave, Gloria. 

Nono giorno Ci rallegriamo o S. Rita, dei con-tinui strepitosi prodigi che opera Iddio per la vostra intercessione a pro' dei vostri devoti; deh, siateci avvocata in tutti i nostri bisogni spirituali, in vita ed in morte. Pater, Ave, Gloria.