NOVENA AL PREZIOSISSIMO SANGUE PER LE ANIME DEL PURGATORIO

Divinissimo Sangue che sgorghi per noi dal-le vene del Dio Umanato, scendi come rugiada di redenzione sulla terra contaminata e sulle anime che il peccato rende simili a lebbrosi! Ecco, io ti accolgo, Sangue del mio Gesù, e ti spargo sulla Chiesa, sul mondo, sui peccatori, sul Purgatorio. Aiuta, conforta, monda, accendi, penetra e fe-conda, o divinissimo Succo di Vita. Nè ponga ostacolo al tuo fluire l'indifferenza e la colpa, ma anzi, per i pochi che ti amano, per gli infini-ti che muoiono senza di Te, accelera e diffondi su tutti questa divinissima pioggia onde a Te si venga fidenti in vita, per Te si sia perdonati in morte, con Te si venga nella gloria del Tuo Re-gno. Così sia. 

Ripetere devotamente la preghiera per nove giorni consecutivi 

(Prece suggerita da Nostro Signore a Maria Valtorta il 28.V1.1943 - da "I Quaderni del 1943". Ediz. Pisani 1976 - Isola del Liri)