NOVENA DEL SANGUE SPARSO

del Ven. P. Bartolomeo da Saluzzo (1588-1617) Parole del Ven. P. Bartolomeo da Saluzzo «Sappi di certo, fratello, che non vi sarà cosa alcuna lecitamente domandata da chicchessia, dicendo la seguente Orazio-ne, che non sia esaudita. Anzi ti dico che, oltre la suddetta Orazione, in qualunque tua necessità, se gridando verso il cielo di-rai: «O Padre, o Figlio, o Spirito Santo, o Santissima Trinità, o Gesù, o Maria, o Santi e Sante del Paradiso, domando que-sta grazia per il Sangue di Cristo», sii sicu-ro che se hai fede e perseveri nella pre-ghiera, riceverai la grazia che umilmente domandi».

 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto. Gloria al Padre...

«Tutta bella sei, o Maria, e macchia ori-ginale non è in te». Sei purissima, o Ver-gine Maria, Regina del cielo e della terra, Madre di Dio. Ti saluto, ti venero e ti be-nedico per sempre.

O Maria, a te ricorro; te invoco. Aiuta-mi, dolcissima Madre di Dio; aiutami, Regina del cielo; aiutami, pietosissima Madre e Rifugio dei peccatori; aiutami, Madre del mio dolcissimo Gesù.

E poiché non vi è cosa che ti si doman-da in virtù della Passione di Gesù Cristo che da te non si ottenga, con viva fede ti prego di concedermi la grazia che tanto mi sta a cuore; te la chiedo per il divin Sangue che Gesù sparse per la nostra sal-vezza. Non cesserò di gridare a te, finché non mi abbia esaudito. O Madre di mise-ricordia, sono fiducioso di ottenere questa grazia, perché te la chiedo per i meriti in-finiti del preziosissimo Sangue del tuo dilettissimo Figlio.

O Mamma dolcissima, per i meriti del Sangue preziosissimo del tuo divin Figlio, concedimi la grazia di... (Qui domande-rai la grazia che desideri; poi dirai come segue).

 

1. Te la domando, Madre Santissima, per quel puro, innocente e benedetto San-gue, che Gesù versò nella sua circoncisio-ne alla tenera età di soli otto giorni. Ave Maria...

O Vergine Maria, per i meriti del San-gue prezioso del tuo divin Figlio, interce-di per me presso il Padre celeste.

 

2. Te la chiedo, o Maria Santissima, per quel puro, innocente e benedetto San-gue, che Gesù versò in abbondanza nell'agonia dell'Orto. Ave Maria...

O Vergine Maria, per i meriti del San-gue prezioso del tuo divin Figlio, interce-di per me presso il Padre celeste.

 

3. Te la imploro, o Maria Santissima, per quel puro, innocente e benedetto San-gue, che Gesù versò copiosamente quan-do, spogliato e legato alla colonna, fu cru-delmente flagellato. Ave Maria...

O Vergine Maria, per i meriti del San-gue prezioso del tuo divin Figlio, interce-di per me presso il Padre celeste.

 

4. Te la domando, Madre Santissima, per quel puro, innocente e benedetto San-gue, che Gesù versò dal capo, quando fu coronato di pungentissime spine. Ave Maria...

O Vergine Maria, per i meriti del San-gue prezioso del tuo divin Figlio, interce-di per me presso il Padre celeste.

 

5. Te la chiedo, Maria Santissima, per quel puro, innocente e benedetto San-gue, che Gesù versò portando la croce sul-la via del Calvario e specialmente per quel vivo Sangue misto alle lacrime, che tu spargesti accompagnandolo al sacrificio supremo. Ave Maria...

O Vergine Maria, per i meriti del San-gue prezioso del tuo divin Figlio, interce-di per me presso il Padre celeste.

 

6. Ti supplico, Maria Santisima, per quel puro, innocente e benedetto Sangue, che Gesù versò dal corpo quando fu spogliato delle vesti, e dalle mani e dai piedi quan-do fu confitto sulla croce con durissimi e pungentissimi chiodi. Te la chiedo so-prattutto per il Sangue che versò durante la sua acerbissima e straziante agonia. Ave Maria...

O Vergine Maria, per i meriti del San-gue prezioso del tuo divin Figlio, interce-di per me presso il Padre celeste.

 

7. Esaudiscimi, purissima Vergine e Ma-dre Maria, per quel dolcissimo e mistico Sangue e acqua, che uscì dal costato di Gesù, quando dalla lancia gli fu trafitto il Cuore. Per quel Sangue purissimo conce-dimi, o Vergine Maria, la grazia che ti do-mando; per quel Sangue preziosissimo, che profondamente adoro e che è mia be-vanda nella mensa del Signore, esaudisci-mi, o pietosa e dolce Vergine Maria. Amen. Ave Maria...

O Vergine Maria, per i meriti del San-gue prezioso del tuo divin Figlio, interce-di per me presso il Padre celeste.

 

O Vergine Maria, per i meriti del San-gue prezioso del tuo divin Figlio, interce-di per me presso il Padre celeste.

Ora rivolgerai la tua invocazione a tutti gli Angeli e Santi del cielo, perché unisca-no la loro intercessione a quella della Ver-gine per il conseguimento della grazia che domandi:

Angeli e Santi tutti del paradiso, che contemplate la gloria di Dio, unite la vo-stra preghiera a quella della cara Madre e Regina Maria Santissima, e ottenetemi presso il Padre celeste la grazia, che do-mando per i meriti del Sangue prezioso del nostro divin Redentore.

Anche a voi ricorro, Anime Sante del purgatorio, perché preghiate per me e chiediate al Padre celeste la grazia che im-ploro per quel Sangue preziosissimo, che il mio e vostro Salvatore versò dalle sue sa-cratissime piaghe.

Anche io per voi offro all'eterno Padre il Sangue preziosissimo di Gesù, perché possiate goderlo pienamente e lodarlo per sempre nella gloria del cielo cantando: «Ci hai redenti, o Signore,, con il tuo San-gue e hai fatto per noi un regno per il no-stro Dio». Amen.

Per concludere l'orazione, ti rivolgerai al Signore con questa semplice ed efficace invocazione:

O buono e amabile Signore, dolce e misericordioso, pietà di me e di tutte le anime, sia vive sia defunte, che hai reden-te con il tuo Sangue prezioso. Amen.

Sia benedetto il Sangue di Gesù. Ora e sempre.