IL ROSARIO DELL'UNITA' 

Nel 1989 la veggente della devozione di Gesù, Re di Tutte le Nazioni riceve le istruzioni per recitare la corona del rosario dell'unità, che deve essere condotta sotto la Sua Sovranità, rivolta al Padre nel Suo Nome, come Gesù, Re di tutte le Nazioni. Il Signore, attraverso la pia mediazione orante di Sua Madre e la sua intercessione presso di Lui, chiederà al Padre di effondere con abbondanti novità e di magnificare la potenza dell'unzione dello Spirito Santo sulla Sua Chiesa sotto il Santo Pontefice sulle nazioni di tutti i popoli e su tutte le anime anche Egli ama. Il Signore promette che questa corona sarà una fonte speciale alla quale le anime potranno venire e rinfrescarsi e bere alle acque del Suo Amore Misericordioso che guarisce e che riverserà su di loro mentre pregheranno. Promette di dare a questa corona dell'Unità grande potenza sul Suo Sacro Cuore ferito ogni qual volta sarà recitata con fede e fiducia per la guarigione delle divisioni presenti nelle vite dei Miei popoli, causate da tanti peccati, egoismi e errori. Pregando questa corona vi sarà un rinnovamento dei vostri cuori e delle vostri menti da parte dello Spirito Santo che porterà ad una conversione quotidiana nella Fede, nella Pace e nell'Amore e Gioia nella vostra anima. Il Signore promette inoltre la Sua Pace, la Sua Divina Presenza nelle vostre anime che quelli che sono attaccati alle cose terrene non possono comprendere. Implorando il Signore in questo modo vi allontanerete dal peccato e dai suoi effetti distruttivi e vi condurrà verso una continua e sempre più grande abbondanza di grazie da parte Sua nella Sua Misericordia. Concederà molte guarigioni spirituali, fisiche, delle emozioni e psicologiche a coloro che reciteranno questa preghiera se è di beneficio per la loro salvezza secondo la Sua Santissima Volontà. Pregando questa corona tutta l'umanità sarà una cosa sola con il Signore, cosicché vi sarà un'unica Fede, un Gregge ed un Pastore riuniti sotto la Sua Regalità Sovrana ed estendere il Suo Regno ai cuori del Suo Popolo. Inoltre per quelle anime speciali che onoreranno il Signore con questa devozione riceveranno le Sue Regali Benedizioni. Il Signore promette ancora di porgere alle anime che pregheranno la corona dell'Unità, lo Scettro della Sua Regalità e di concedere loro misericordia, perdono e protezione in tempi di severe condizioni atmosferiche e di calamità. Ed estende questa promessa non solo alle persone che pregano la corona ma anche alle persone per cui si prega. Ed ancora il Signore proteggerà le anime devote da ogni forma di male e di pericolo, spirituale e fisico, sia dell'anima, che della mente o del corpo e le rivestirà con il Suo Stesso Mantello di Regale Misericordia. A ciò il Signore aggiunge la promessa dell'assistenza da parte Sua, della mediazione della Mia Santissima Madre, anche l'anima devota morirà non si perderà, poiché conoscerà la salvezza e l'unione con il Signore nel Regno del Padre dove regnano con lo Spirito Santo, la Trinità Divina in eterno, Unico Dio.      

La corona  dell'Unità è costituita da una serie di preghiere recitate sui grani di un normale rosario. Occorre pregare questo rosario di fronte all'immagine prodigiosa di Gesù, Re di Tutte le Nazioni. 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. 

O Dio, vieni a salvarmi.  Signore, vieni presto in mio aiuto. Gloria al Padre... 

Sui grani grossi prima di ogni decina si recita così: 

"Dio Padre Nostro Celeste, attraverso il Tuo Figlio Gesù, nostro Sommo Sacerdote e Vittima, Vero Profeta e Re Sovrano, diffondi la Potenza del Tuo Santo Spirito su di noi e apri i nostri cuori. Nella Tua Grande Misericordia, attraverso la Mediazione Materna della Santa Vergine Maria, nostra Regina, perdona i nostri peccati, guarisci le nostre ferite e rinnova i nostri cuori nella Fede e nella Pace, nell'Amore e nella Gioia del Tuo Regno, affinché possiamo essere una sola cosa in Te". 

Sui dieci piccoli grani di ciascuna delle cinque decine, si reciti così: 

 "Nella Tua Grande Misericordia, perdona i nostri peccati, guarisci le nostre ferite e rinnova i nostri cuori, affinché possiamo essere una sola cosa in Te". 

Si concluda la Coroncina con le seguenti preghiere: 

"Ascolta, oh Israele! Il Signore nostro Dio è Unico Dio!"

"Oh Gesù, Re di Tutte le Nazioni, il Tuo Regno sia riconosciuto sulla terra!" "Maria, Madre nostra e Mediatrice di Tutta la Grazia prega ed intercedi per noi figli tuoi!"

"San Michele, grande Principe e Custode del Tuo popolo, vieni con i Santi Angeli e con i Santi e proteggici!".  

Queste preghiere concludono quindi la Corona dell'Unità. 

La Corona dell'Unità può essere pregata anche come Novena, per nove volte successivamente. Si può fare in una sola volta, in ore successive o in giorni successivi. Gesù ha detto: "FateMi una Novena con la Coroncina dell'Unità ed io risponderò con potenza e in modo opportuno alle vostre preghiere secondo la Mia Santissima Volontà Sovrana!".