ROSARIO DELLA S. FAMIGLIA

(per onorare i Suoi privilegi)

I PRIVILEGI DELLA SACRA FAMIGLIA

1 ° Privilegio - La Sacra Famiglia trinità creata dell'Increata trinità

La Sacrosanta ed eterna Triade del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, merita una gloria ed un onore tanto e tale che nessuna creatura, quand'anche la terra e il cielo, gli uomini e gli Angeli, insomma quand'anche tutto il creato si inabissasse in un atto d'amore al Suo cospetto, non La onorerebbe mai a suffi-cienza come è, invece onorata anche da un solo sospiro, d'un atto minimo d'ado-razione della Santa Triade terrestre di Gesù, Maria e Giuseppe. In quanto que-st'ultima è tanto conformata alla Increata Triade da essere una cosa con Essa nella volontà e nell'amore, cosicché la gloria che da questa gli proviene pure e comunque gli appartiene. Cosa mirabile! La loro società rallegra gli Angeli, edifica la Chiesa, soccorre i vivi e i morti, e procura a ciascuno ogni sorta di beni.

 

2° Privilegio - La Sacra Famiglia perfettamente conformata ai divini voleri

Nella Santa Casa tanto si era confor-mati al volore divino, che altro non si respirava se non il Suo beneplacito. Veramente tutte e tre le sante persone di Gesù, Maria e Giuseppe potevano lette-ralmente affermare: mio cibo è fare la volontà di Dio. La loto fede gli mostrava Dio dappertutto, e dunque vivevano continuamente alla di Lui presenza; ancora la loro fede gli mostrava Dio pre-sente in fondo al cuore, ed in questo san-tuario interiore gli tenevano sì intima compagnia giorno e notte.

 

3° Privilegio - La Sacra Famiglia inserita direttamente nel mistero dell'Incarnazione

Adoriamo la SS. Persona del Verbo Incarnato, che facendosi uomo ha dato somma gloria al Padre e procurato la salvezza del genere umano; ma onoria-mo pure le sante persone di Maria e Giuseppe, per la grande e privilegiata parte che ebbero in questo mistero. La loro partecipazione a questo mistero è di tanta altezza che non può essere compre-sa che da un'intelligenza infinita. Chi dice Maria e Giuseppe inseriti nel miste-ro dell'Incarnazione, dice persone asso-ciate in qualche modo alla divinità del Figlio, alla sua regalità, e alla sua eterna presenza.

 

4° Privilegio - La mediazione uni-versale della Sacra Famiglia

Qual è l'occupazione principale dei tre SS. Cruori di Gesù, Maria e Giuseppe se non amare? Ora, proprio perché amano Essi intercedono conti-nuamente tra Dio e l'umanità. Per prima cosa danno il perenne e più perfetto culto d'adorazione come nessun altra creatura nell'universo può fare; pari-menti, per questo loro eccelso ufficio ottengono a tutti, anche ai più malvagi e lontani, ogni sorta di grazie e benefici.

 

5° Privilegio - La Maternità e la Paternità spirituale della Sacra Famiglia

Chi dice maternità e paternità spiri-tuale della Sacra Famiglia dice un loro attributo che li associa in modo unico all'eterna fecondità del Padre.

Infatti così come è stata esercitata un'autorità legittima non solo sul Padre del mondo (Gesù), ora essa ha un com-pito unico, una competenza speciale come genitrice ed educatrice delle anime. Chi onora la loro maternità e paternità, fa grandi progressi nella via della perfezione, sperimenterà tanta gra-zia, soprattutto potrà ottenere lo spirito d'innocenza e d'infanzia per il quale il Paradiso è assicurato. Onoriamo... diamo grande culto... proviamo a chia-mare Maria e Giuseppe Genitori e Protettori nostri, rivolgiamoci loro con un continuo e personale "Madre e padre nostri che siete nei cieli".

 

6° Privilegio - La santità immaco-lata della Sacra Famiglia

Grandissimo è questo mistero: la san-tità immacolata della Sacra Famiglia va onorata se ci si rivolge a Loro, ma va parimenti adorato il grande disegno di Dio che ha voluto che il suo divin Figlio fosse generato da Colei che è l'Immacolata Concezione e fosse custo-dito da San Giuseppe, la creatura tutta santa. Tanta altezza non è possibile cele-brare a parole.

 

7° Privilegio - La Sacra Famiglia unita nella gloria

Se è vero che Gesù e il Padre e lo Spirito Santo sono una cosa sola e lì dove vi è Uno vi sono anche le altre Persone, è anche vero che lì dove vi è Gesù vi è anche la sua SS. Madre ed il suo Castissimo sposo San Giuseppe. Molti Santi Dottori stimano San Giuseppe coopresente nell'attuale gloria di Gesù e Maria con l'anima e col corpo, ormai tutto dell'Immacolata e dunque di Gesù.