LO SCAPOLARE CERULEO

Da www.floscarmeli.org

La Ven. Orsola Benincasa, fondatrice delle Eremite Teatine piangendo, il 2.2.1617, sulla rovina dei peccatori, vide la Madonna col Bimbo bianco vestita, ricoperta da un velo ceruleo e circondata da Vergini vestite allo stesso modo che le disse: «Cessa dal Pianto, muta i sospiri in dolcissima gioia ed ascolta quanto sta per dirti Gesù».
Gesù allora le disse che voleva erigesse un eremitaggio ad onore dell'Immacolata, ove 33 Vergini, vestite come la Madonna, conducessero vita penitente, promettendo grazie straordinarie,
Orsola osò allora domandare le stesse grazie anche per chi, stando nel mondo, professasse una sincera divozione al' Immacolata, e, vivendo castamente secondo il proprio stato, in segno di sudditanza a Maria, portasse l'abito della Madonna. Gradì Gesù la sua preghiera e le fece vedere una moltitudine di angeli intenti a spargere ovunque l'abitino ceruleo, accompagnato da grazie copiose e meravigliose. - è necessaria l'imposizione da a sacerdote autorizzato.


Per richiedere lo scapolare ceruleo, bisogna rivolgersi a P. Cayetano Rosell Segretario Generale dei Canonici Regolari Teatini, mandando un fax al numero 06-6877897.