OLIO BENEDETTO DELLA LAMPADA DEL SANTO BAMBINO

Molti fedeli, fiduciosi nella potenza e nella bontà del Santo Bambino Gesù, nel caso di malat-tia fanno ricorso all'uso dell'Olio della lampada che arde notte e giorno dinanzi alla sua prodigiosa immagine collocata nel nostro santuario.

Gli effetti straordinari, che generalmente si riscontrano, stanno a dimostrare l'efficacia di tale sacramentale che il Salvatore generosamente of-fre a sollievo dei dolori.

L'olio benedetto viene spedito a conforto degli infermi su richiesta degli interessati. Non c'è dubbio che l'onnipotente Bambino vuole premia-re ampiamente la fede di chi confida in Lui: fede che tanto più ottiene quanto più è grande e profonda. Tale fede però per quanto viva deve sempre essere accompagnata dalla preghiera umile e sincera che tanto può sul Cuore divino.

Chi dunque fa uso dell'olio della lampada, oltre a nutrire ferma fiducia nella sua efficacia, deve pregare tanto il Bambino Gesù e imitarlo.

Pur non essendo prescritta alcuna formula particolare di preghiera per l'uso dell'olio, si suggerisce un metodo facile ed efficace, cioè:

1. Accostarsi ai sacramenti.

2. Cercare di alimentare la fede nella potenza di Gesù Bambino, ripetendogli spesso: "Signore, accresci la mia fede!'

3. Per tre o nove giorni recitare devotamente la coroncina a Gesù Bambino e, durante l'unzione, la preghiera opportuna (vedi più avanti), termi-nando con la giaculatoria: "Santo Bambino Gesù, benedicimi".

 

Per l'unzione è sufficiente anche una sola goccia d'olio, che può essere stesa, in forma di croce, sulla parte malata o in altra parte del corpo.

Chi desiderasse l'olio benedetto, che viene spedito in speciali flaconcini, può farne richiesta al nostro Santuario.

Ci si può rivolgere al Santuario anche per l'acquisto di libretti, medaglie, immagini e statue di Gesù Bambino di Praga.

 

Preghiera recitata dai malati ,quando usano l'Olio del Santo Bambino
Il malato o chi per lui, prima dell'unzione dice:

O caro Bambino Gesù, ecco un pove-ro sofferente che, sorretto dalla viva fede, invoca il tuo divino aiuto a rimedio delle sue infermità. Questo olio che io uso e che arse davanti alla tua santa immagine sia, o Gesù, il lenimento dei miei dolori ed affretti, se così a te piace, la guarigione dei mali che mi affliggono. In te ripongo tutta la mia fiducia. So che tu puoi tutto e sei tanto misericordioso, anzi sei la misericordia infinita. Grande Piccino, per la tua virtù divina, per l'immenso amore che porti ai sofferenti, agli afflitti, a tutti i bisognosi, ascoltami, benedicimi, soccorrimi, consolami. Amen.

 

SANTUARIO DI GESU' BAMBINO

PADRI CARMELITANI SCALZI

Piazzale Santo Bambino 1

16011 Arenzano

GENOVA 

Tratto da: "Il devoto di Gesù Bambino di Praga"