SALVAMI DALLA SCHIAVITU'

Scrivo a te perché so che rni ascolterai, perché so che quello che hanno fatto le Suore di don Bosco é anche merito tuo. Sai loro mi hanno ridato la vita e so che se tu le aiuterai ancora loro riusciranno o salvare dalla schiavitù altre bambine come me. Avevo 6 anni quando mio papà mi ha venduta. La mia padrona mi ha detto che mi aveva comprata e che poteva fare di me tutto quello che voleva. Avevo paura, mi sentivo sola... piangevo tanto. Poi un giorno, al mercato, sono entrata nella baracca delle figlie di Maria Ausiliatrice. Da quel giorno la mia vita è cambiata. Mi hanno portata con loro al foyer Laura Vicuna. Ero felice, mi sentivo di nuovo amata e protetta. Ora Studio al foyer de l'Excellence, per costruirmi un futuro e per questo devo ringraziare le missionarie. Mi hanno salvata, mi hanno donato la vita una seconda volta! Ruphine, 12 anni

 

Caro fratello, cara sorella,

sai cos'è una "Vidomegon"? Sai a cosa può portare la povertà, la disperazione, il buio assoluto dove la speranza non riesce più ad offrire neppure uno spiraglio di salvezza?... è una condizione in cui si fanno cose tremende, come vendere i propri figli! Proprio così, le Vidomegon sono ragazzine vendute per pochi soldi dai genitori e usate dalle loro padrone come manodopera gratuita. è uno dei fenomeni più gravi che colpisce un paese come il Benin, nell'Africa più povera. Comprate, trattate come merce di scambio, sono tantissime quelle che lavorano al mercato di Dantokpa a Cotonou, il più grande e affollato di tutta l'Africa.

Fa male anche solo raccontarlo... Dalla più tenera età la vita di queste bimbe è un incubo senza fine. Vivono stremate dalla fatica, spaventate dall'abbandono e sopraffatte dalla violenza fisica e psicologica. Magre, magrissime, il corpo segnato dai lividi, dalle cicatrici, dalle ustioni.

Uno spettacolo che spezza il cuore, un dramma a cui tu oggi puoi porre fine. Tu puoi salvare queste bambine. Loro hanno bisogno di te!

Per loro e per tutti i piccoli in grave difficoltà oggi io ti chiedo dì rinnovare il tuo sostegno ai Missionari e alle Missionarie di Don Bosco che nel mondo sono accanto ai diseredati, ai più poveri, a chi ha perso la speranza... tu puoi restituire loro la vita.

La tua solidarietà che si rinnova in un gesto d'amore è vita, è domani, è futuro per queste bambine. Basta il tuo contributo di 10, 20, 30 euro per cambiare radicalmente il destino di una Vidomegon. Per restituire a una bambina un domani da costruire con l'amore di chi vive e opera proprio per loro, seguendo l'insegnamento di Don Bosco.

Queste creature indifese hanno bisogno del tuo tempestivo aiuto per incontrare, come ha fatto Ruphine, le Figlie di Maria Ausiliatrice. Le missionarie salesiane lavorano a Cotonou proprio per salvare tante bambine, le avvicinano nel parcheggio del mercato, offrendo loro un po' di conforto e di svago nella "Baracca SOS Vidomegon". Parlano con loro, offono loro del cibo, le fanno giocare e insegnano loro l'alfabeto. Giorno dopo giorno le missionarie lavorano per il loro recupero.

Recupero che inizia nel Foyer Laura Vicuna, una Casa Famiglia in cui le bimbe vengono accolte, finalmente libere dalla schiavitù. Qui le piccole possono tornare ad una vita serena, andando a scuola e riscoprendo la gioia di essere bambine. Imparano un mestiere alla Maison de L'Espérance, altre ancora continuano a studiare al Foyer de l'Excellence. è il caso di Ruphine, che oggi ha 12 anni e ha un grande sogno: diventare ostetrica.

Nel viso ancora infantile di Ruphine, nei suoi occhi già maturi, si scorge tutto l'impegno delle Figlie di Maria Ausiliatrice, tutto il loro instancabile lavoro per restituire alle piccole Vidomegon un'infanzia serena e dignitosa. Le missionarie, che attraverso il dialogo e l'ascolto, aiutano queste piccole a superare il dolore, a dimenticare la violenza, a perdonare.

Tu oggi puoi prendere per mano una di queste bambine e, rinnovando il tuo sostegno all'Associazione Missioni Don Bosco, accompagnarle nel loro cammino verso una nuova vita. La tua generosità, la tua vicinanza ai più piccoli, ai più deboli, arriverà direttamente in Benin, nelle mani delle missionarie che lo tradurranno in vita nuova, accoglienza, amore, futuro.

Sarà bello averti accanto in questo anno nuovo camminando, sulle orme di Don Bosco, al fianco dei più bisognosi in ogni parte del mondo. Al nostro fianco, passo dopo passo.

Grazie per la tua generosità, che il Signore doni al tuo cuore gioia e amore.

Don Pier Luigi  Zuffetti

 COME AIUTARE:

Conto Corrente Postale: 10741106 - Intestato a: Associazione Missioni Don Bosco, Valdocco. Onlus - Via Maria Ausiliatrice 32 - 10152 Torino. CAUSALE: Aiuto alle bambine del Benin.